ACUSTICA

Vai a:

ACUSTICA

Il benessere acustico riveste un ruolo sempre più importante nel mondo dell'edilizia che deve essere opportunamente considerato in fase di progettazione, verificato e tenuto sotto controllo in fase di realizzazione, affinché il risultato finale rispetti i dati di progetto, i limiti imposti dalle normative e ultime ma non meno importanti le aspettative dell'utente finale.

Fonoisolamento e fonoassorbimento sono due concetti molto diversi tra loro che individuano due categorie di intervento passivo per il miglioramento del comfort acustico all'interno degli edifici, cui corrispondono specifici sistemi costruttivi.

Nell'ambito degli interventi di controllo della qualità acustica negli edifici Siniat propone un'ampia gamma di prodotti e sistemi certificati per il fonoisolamento o per il fonoassorbimento.

SCARICA I CERTIFICATI ACUSTICI

Approfondimenti

Mostra di più Mostra di meno FONOISOLAMENTO

Gli interventi di fonoisolamento hanno lo scopo di minimizzare la trasmissione del rumore tra due ambienti e quindi fare in modo che il rumore prodotto in un locale (radio, televisione, ecc.) o quello proveniente dall'ambiente esterno (traffico veicolare, traffico aereo, ecc.) non generino disturbi o condizioni di discomfort all'interno di un locale adiacente.

Il D.P.C.M del 5 dicembre 1997 stabilisce i valori minimi di potere fonoisolante Rw da rispettare in opera a seconda della destinazione d'uso dell'edificio. Si tenga presente che il valore di potere fonoisolante Rw associato ad un sistema costruttivo è un valore ottenuto in laboratorio (o ricavato mediante simulazione acustica), in condizioni ideali.

I ponti acustici legati alle trasmissioni laterali tramite gli elementi strutturali (solai, travi, pilastri), ad aperture quali porte e finestre e a vari elementi impiantistici creano una perdita "in situ" del potere fonoisolante identificato in circa 7 dB in meno per sistemi oltre i 45 dB, e sono inoltre influenzati da eventuali imperfezioni di montaggio.

I sistemi costruttivi a secco, sfruttando la legge fisica della Massa-Molla-Massa, raggiungono altissime prestazioni di isolamento acustico dei rumori aerei con spessori complessivi e masse superficiali nettamente inferiori rispetto ai sistemi costruttivi tradizionali che basano il loro funzionamento sulla legge della massa.

Un adeguato isolamento acustico in opera può essere conseguito soltanto adottando opportuni sistemi costruttivi e curandone la corretta posa in opera.
Risulta inoltre essenziale la scelta di sistemi integrati, e non solo di singoli prodotti, al fine di assicurare il massimo rispetto dei requisiti di progetto.

Siniat dispone di specifiche soluzioni certificate che consentono di soddisfare le più svariate esigenze in termini di performance acustica e di ingombro dei sistemi.

Mostra di più Mostra di meno FONOASSORBIMENTO

Gli interventi di fonoassorbimento hanno lo scopo di controllare la riflessione dei suoni all'interno di un locale e adattare il riverbero in base alle esigenze specifiche di ogni ambiente (intelligibilità della parola, buona percezione della musica, minimizzazione del suono riflesso, privacy…).

Il tempo di riverberazione di un ambiente, che è il principale parametro di riferimento per gli interventi di correzione acustica, può essere controllato mediante l'aggiunta o la rimozione di elementi fonoassorbenti.

Per il controllo dell'acustica ambientale Siniat propone la gamma di lastre PregyBel per la realizzazione di controsoffitti con livelli di fonoassorbimento fino ad αw = 0,70.

BIBLIOTECA SINIAT

SIAMO A TUA DISPOSIZIONE

La Divisione Tecnica Siniat, altamente qualificata e specializzata, è a tua disposizione per rispondere a qualsiasi domanda tecnica, consigli sui dettagli di installazione e specifiche di sistema. Chiama il numero 02 42 41 51 oppure scrivi un’e-mail a siniat.italia@siniat.com.

BIBLIOTECA
Referenze

Visita la sezione con tutti i nostri progetti, un esempio per il tuo. Scopri quali sistemi sono stati utilizzati per ottenere le performance richieste in fase di progettazione nel rispetto per l’ambiente.

VAI ALLE REFERENZE